Le Ricette
 

Boeuf Bourguignon di Julia Child ed il pane gluten free di “La cuoca celiaca”

Boeuf Bourguignon di Julia Child ed il pane gluten free di “La cuoca celiaca”

Boef Bourguignon è uno dei piatti che meglio rappresenta Julie & Julia, il film del 2009 legato alle ricette di Julia Child, donna Chef degli anno ’50 che ha cambiato il modo di cucinare degli Americani attraverso la tv e i suoi rinomati due libri di cucina ” Mastering the art of French Cooking”  scritti insieme alle sue migliori amiche  francesi Louisette Bertholle e Simone Beck.

Questa ricetta è nel primo volume dove ci sono tutte le ricette classiche della cucina francese. Ho visto è rivisto questo film molte volte, la storia di Julie Powell (Amy Adams) trentenne che vive nel Queens e decide di aprire un food blog e di fare tutte le 524 ricette del libro di Julia Child in 365 giorni.  Bè già la cucina era un mio pallino,  questo film è stato una rivelazione e lo stimolo da parte della famiglia e del marito ad aprire il mio blog. Quindi devo ringraziare questo film tutta la vita.

MTChallenge di questo mese, Genn. 2014, propone “lo spezzatino” che di solito faccio con patate o peperoni ma questa volta ho pensato che fosse la volta giusta di provare il leggendario Boeuf Bouguignon, Manzo alla borgognona e di aprire la fantastica bottiglia che ho in cantina di St Emilion Gran cru considerato un vino per ricchi che ti lascia dopo il primo sorso estasiato.

Ho voluto accompagnare un pane speciale per questo piatto importante e ricco di aspettative, un pane senza glutine con la ricetta e l’aiuto di Mariacristina, “La cuoca celiaca” specializzata nei prodotti senza glutine.

Se non volete fare il pane gluten-free ecco la ricetta di un pane tipico francese “Le Baguette” sempre di Julia Child che si trova nel suo libro, il secondo dedicato al pane ed ai tagli della carne e derivati.

Se invece non volete fare il pane potete preparare le patate cotte a vostro piacimento, tipo purè o al forno intere e condite con burro e parmigiano vanno sempre ad hoc. Faccio questa ricetta per festeggiare domani la notizia che il secondo nipotino sarà un maschietto e l’emozione vi dico è veramente tanta… 

MB1_2542 MB1_2550-2 … per chi non avesse mai visto Julia Child ecco una sua foto che ho trovato in google …julia_child_6573

Boeuf Bourguignon
Autore: 
Tipo ricetta: Secondo piatto di carne
Cucina: French
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 6 persone
 
Questa è la ricetta originale tratta dal libro di Julia Child che così scrive: Come succede con i piatti famosi, ci sono diversi modi per fare un buon Boeuf Bourguignon. Cotto bene e perfettamente aromatizzato è certamente uno dei piatti di carne più gustosi creati dall'uomo, e può anche essere il piatto principale per una cena a buffet. Per fortuna potete prepararlo in anticipo, anche il giorno prima e poi riscaldarlo: ci guadagna in sapore.
Ingredienti
  • 160 g di pancetta
  • 1 cucchiao di olio di oliva
  • 1.4 kg di polpa di manzo tagliata a cubetti di circa 7 cm
  • 1 carota a fette
  • 1 cipolla a fette
  • 1 cucchiaino di sale
  • ¼ di cucchiaino di pepe
  • 2 cucchiai di farina per celiaci farina di riso gluten-free
  • 750 ml di Beaujolais, Cotes du Rhone o Bordeaux-St. Émilion o Borgogna o Chianti.
  • 500/750 ml di brodo di manzo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio, schiacciati
  • ½ cucchiaino di timo
  • 1 foglio di alloro spezzettata
  • la cotenna bollita della pancetta
  • 18-24 cipolline
  • 1 cucchiaio e mezzo di burro non salato
  • ½ cucchiaio di olio d'oliva
  • 120 ml di brodo di carne
  • sale e pepe macinato al momento
  • 1 foglia di alloro
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 450 g di champignon tagliati in quarti
  • 2 cucchiai di burro non salato
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • Prezzemolo
Preparazione
  1. Per la pancetta:
  2. togliere la cotenna e tagliare la pancetta a bastoncini
  3. cuocere la cotenna e la pancetta in 350 ml di acqua per 10 minuti
  4. scolatele, asciugatele e tenetele da parte
  5. riscaldate il forno a 230 °
  6. casseruola con coperchio da forno di circa 25 cm di diametro e alta circa 7 cm
  7. cucchiao di olio di oliva
  8. mestolo forato
  9. rosolate la pancetta nell'olio a fuoco moderato per 2 o 3 minuti
  10. trasferitela con l'aiuto del mestolo forato in un piatto
  11. riportate la casseruola sul fuoco e riscaldate bene il grasso prima di rosolare il manzo.
  12. Per la carne:
  13. asciugate la carne con un tovagliolo di carta e rosolatela, pochi pezzi per volta, nell'olio e grasso della pancetta ben caldi facendo in modo che tutti i lati rimangano belli dorati scolateli e conservateli nel piatto assieme alla pancetta
  14. nello stesso grasso dorate le verdure e poi scartate il grasso
  15. versate il manzo e pancetta nella casseruola e conditeli con sale e pepe
  16. cospargeteli con la farina e sistemate la casseruola senza il coperchio nella parte centrale del forno lasciandola per 4 minuti
  17. trascorso questo tempo, fuori dal forno, date una bella mescolata e infornate di nuovo per altri 4 minuti
  18. (questo fa in modo che la farina si dori e che ricopra la carne con una crosticina)
  19. Per il sugo:
  20. versate il vino ed il brodo in modo che la carne ne venga ben ricoperta
  21. aggiungete il pomodoro concentrato, l'aglio, le erbe e la cotenna
  22. portare ad ebollizione a fuoco medio
  23. poi coprite la casseruola e infornatela sistemandola nel terzo scomparto inferiore del forno regolandone la temperatura in modo che il liquido sobbollisca piano piano per circa 2 ½, 3 ore
  24. la carne è pronta quando la forchetta vi penetra facilmente
  25. Per le cipolline e i funghi:
  26. mentre la carne sta cuocendo nel forno, preparate le cipolline ed i funghi
  27. in una padella capiente riscaldate l'olio ed il burro e aggiungete le cipolline
  28. fatele saltare con delicatezza a fuoco medio per circa 10 minuti in modo che si dorino il più possibile uniformemente, senza rompersi
  29. versate il brodo, condite a piacere, aggiungete le erbe e coprite
  30. fate cuocere per circa 40-50 minuti il tempo necesario a che le cipolle rimangano perfettamente tenere, conservando però la loro forma, ed il liquido è quasi del tutto evaporato
  31. rimuovete le erbe e tenete da parte le cipolline
  32. per quanto riguarda i funghi riscaladate l' olio ed il burro in una padella a fuoco vivace
  33. aggiungete i funghi e mescolateli muovendo la padella per circa 5 minuti
  34. appena risultano dorati, toglieteli dal fuoco e teneteli da parte fino al momento dell'uso
  35. quando la carne è cotta, passate i suoi succhi di cottura attraverso un colino appoggiato su di una pentola
  36. pulite la casseruola con un panno pulito e rimetteteci la carne e la pancetta
  37. aggiungete infine le cipolline ed i funghi
  38. sgrassate la salsa e fatela bollire per 1-2 minuti, togliendo l' eventuale grasso che dovesse venire a galla
  39. dovreste ottenere circa 550-600 ml di una salsa così densa da ricoprire perfettamente il dietro di un cucchiaio senza quasi scivolare
  40. se dovesse risultare ancora troppo liquida fatela addensare facendola bollire fino a che ha raggiunto la giusta consistenza
  41. se invece risultasse troppo densa, allungatela con il brodo
  42. condite a vostro piacimento
  43. versate la salsa sopra la carne e le verdure.
Note
Se lo servite subito:
Coprite la casseruola e fate sobbollire per 2-3 minuti, bagnando di tanto in tanto la carne e i vegetali con la salsa.
Servite il boeuf bourguignon nella sua casseruola oppure trasferitelo in un vassoio accompagnandolo con patate lessate, pasta o riso bollito e decoratelo con il prezzemolo.

Se lo servite il giorno dopo:

Fatelo raffreddare prima di metterlo in frigorifero. Mezzora prima di servirlo, riscaldatelo sul fuoco portandolo a bollore e poi incoperchiando la casseruola e facendolo cuocere piano piano per circa 10 minuti, bagnandolo di tanto in tanto con la sua salsa.
Nutrition Information
Serving size: 6/8

 
Baguette
Autore: 
 
Con queste quantità potete fare 2 baguette più grosse o 3 più piccole a seconda delle esigenze.
Ingredienti
  • 17 g di lievito fresco o una bustina di lievito secco attivo (7 g)
  • 70 g di acqua tiepida (non più di 30°)
  • 450 g circa di farina 0
  • poco più di 2 cucchiaini di sale
  • 280 g circa di acqua tiepida (25°)
Preparazione
  1. Si può fare a mano o nell'impastatrice
  2. Sciogliere completamente il lievito nei 70 g di acqua tiepida
  3. Unire la miscela di lievito alla farina, aggiungere il sale, e l'acqua rimanente in una grande ciotola e amalgamare
  4. Rovesciare l'impasto sulla superficie di lavoro e lasciare riposare per ⅔ minuti mentre si lava e asciuga la ciotola
  5. Lavorare bene l'impasto per 5/10 minuti
  6. Lasciare riposare la pasta per ¾ minuti, poi impastare ancora per un minuto
  7. La superficie dovrà essere liscia e l'impasto morbido e un pò appiccicoso
  8. Riportare l'impasto nella ciotola e far lievitare a temperatura ambiente fino a 3 volte e mezzo il suo volume originale
  9. Probabilmente ci vorranno circa 3 ore
  10. Sgonfiare l'impasto, riformare la palla e rimettere nella ciotola
  11. Lasciare lievitare nuovamente l'impasto a temperatura ambiente fino a quando è quasi triplicato in volume, circa 2 ore
  12. Nel frattempo, preparare la teglia per la lievitazione dei pani: spargere della farina su un canovaccio pulito posto su una teglia da forno
  13. Dividere la pasta in 3, 6 o 12 pezzi a seconda delle dimensioni dei pani che si desidera fare
  14. Piegare ogni pezzo di pasta in due, coprire con un telo e lasciare riposare 5 minuti
  15. Formare i pani e metterli sul canovaccio infarinato
  16. Coprire i pani e lasciare lievitare a temperatura ambiente fino a quasi il triplo di volume, circa 2 ore o qualcosina in più
  17. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 220 °
  18. Con delicatezza trasferire i pani su una teglia da forno, facendoli scivolare dal canovaccio o aiutandosi con una paletta da forno
  19. Spruzzare i pani con acqua e infornare
  20. Spruzzare acqua sui pani ancora tre volte a intervalli di 3 minuti
  21. Cuocere per un totale di circa 25 minuti
  22. Far raffreddare per ⅔ ore.

Baguette gluten free
Autore: 
Tipo ricetta: Pane gluten free
Cucina: Italian
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 4
 
Per fare questo pane abbiamo usato le farine senzaltro, alimenti senza glutine
Ingredienti
  • Per la Biga:
  • 100 g di farina
  • 100 g di acqua
  • 3 g di lievito
  • Per il 2° impasto:
  • 300 g di farina
  • 300 g di acqua
  • 6 g di sale
Preparazione
  1. Per la Biga:
  2. fare lievitare per una decina d’ore (io la faccio lievitare durante la notte)
  3. alla biga aggiungere gli ingredienti per il secondo impasto
  4. fare lievitare l’impasto altre 8 ore
  5. prendere l’impasto lievitato e ripiegarlo varie volte con delicatezza dai bordi al centro e poi stenderlo in una teglia e lasciarlo lievitare altre 2 ore
  6. fare poi delle baguette e infornare 20 minuti a 250 °
  7. poi abbassare a 230 per altri 20 min finchè la crosta diventa bella dorata e croccante
Note
Preparare l'impasto il giorno prima.
Se avete il forno a vapore come me viene super fantastico altrimenti anche con il forno statico e teglia refrattaria si può avere un pane molto buono.

Con queste ricette partecipo al Contest dell’MTChallenge di Gennaio, “Lo Spezzatino” proposto dal blog “La Cucina Spontanea“. BANNERSFIDA

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Food Blogger from Cagliari to Bologna ...

6 Comments
  • Marica
    Marica
    Posted at 12:55h, 03 febbraio

    loredana: grazie per i complimenti, è stata dura ma ci sono riuscita, una volta ne vale la pena! saluti golosi Marica

  • Marica
    Marica
    Posted at 12:54h, 03 febbraio

    Ciao, piacere di conoscerti. Sono contenta che anche tu abbia fatto lo spezzatino più mitico che ci sia…
    anche per me era la prima volta, a presto un goloso saluto Marica

  • Daniela Bluindigo
    Posted at 18:09h, 29 gennaio

    Ciao!!! Abbiamo fatto la stessa ricetta!!!! Adesso guardando tutti i post sono arrivata al tuo… il bello è che anche io ho menzionato Julia Child ed il film Julia&Julie.
    A saperlo prima mi sarei buttata su un’altra cosa….. E solo oggi mi sono resa conto di dove erano messi tutti i post. È la prima volta che partecipo al contest 🙂 Avevo dato un’occhiata a dove gli altri lasciano i link…. Accidenti, mi dispiace 🙁
    Comunque, la ricetta a me è piaciuta molto, era la prima volta che la facevo e devo dire che la proporrò presto al prossimo pranzo tra amici. Ciao e in bocca al lupo, allora 😛
    Daniela

  • loredana
    Posted at 15:44h, 24 gennaio

    Hai tutta la mia ammirazione e stima, sia per Boeuf Bourguignonne che per la baguette glutenfree.
    Ricordo la scena del film e sono ancora terrorizzata dall’idea di dover puntare la sveglia per accudire la cottura, la tua spiegazione quasi mi fa sembrare la cosa fattibile!

  • Chiara
    Posted at 21:55h, 23 gennaio

    Una mia amica è stata convinta per un bel po’ che la mia decisione di aprire un blog fosse dovuta alla visione del film Julie and Julia e lo raccontava a destra e a sinistra. Ho dovuto faticare un po’ per farle capire che il film non mi aveva folgorato sulla via di Damasco 🙂
    Io ti faccio tutti i miei complimenti perchè ti sei confrontata con un mostro sacro della cucina come Julia Child e hai eseguito una ricetta ricca e complessa come il boeuf bourguignon. Bravissima!!

  • alessandra
    Posted at 18:35h, 23 gennaio

    Intanto, congratulazioni per il nipotino: e se mai questa fantastica tua partecipazione potrà influenzarne il quadro astrale 🙂 avrai sicuramente un validissimo aiutante nella tua cucina!
    Che dire? ti sei cimentata con il top dei top, ma hai tutte le carte in regola per affrontare una sfida del genere: la ricetta di Julia Child è un tripudio di ingredienti e di sapori ma è impossibile dissentire dal suo giudizio, quando definisce il Boeuf Bourguignonne uno dei piatti più gustosi mai creati dall’uomo. Ma bisogna saperlo preparare-e tu non solo ci sei riuscita, ma lo hai anche spiegato con una tale chiarezza da far sembrare tutto facile, baguette senza glutine compresa. E i miei complimenti, ti toccano tutti! bravissima!

Post A Comment

Rate this recipe:  

CONSIGLIA Vellutata di lenticchie rosse

Pin It on Pinterest

Share This