Le Ricette
 

Mini burger di lenticchie, palamita, cipolle e mela con maionese allo zafferano

Mini burger di lenticchie, palamita, cipolle e mela con maionese allo zafferano

Questi Mini burger di lenticchie, palamita, cipolle e mela con maionese allo zafferano sono una pietanza che ho pensato per i miei nipotini che non mangiano volentieri i legumi ed il pesce così in questo modo riesco ad ingannarli camuffando gli ingredienti sotto un falso nome. In più, per dare un gusto più deciso ai mini burger, visto che i bambini amano le salse, le accompagno ad una deliziosa maionese fatta in casa ed impreziosita dallo zafferano.

Ho voluto usare come pesce la Palamita, un pesce azzurro poco usato che assomiglia al tonno, ma molto più economico. Viene generalmente venduto a tranci e si riconosce la freschezza dal colore rosato e la compattezza della sua carne; potete cuocerlo grigliato, lessato, in umido e al forno.

Questa ricetta è la mia seconda proposta per il Contest “Un Mare di Marche” la prima è stata “Bruschetta di pane semintegrale all’anice con paté di olive e alici marinate“.

Questo Food Contest proposto dall’ Associazione Italiana Food Blogger e realizzato dal Centro Di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare” Pis Srl della regione Marche dall’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile e dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Celso Tulipani” di Ascoli Piceno ha lo scopo di promuovere un’economia del mare sostenibile e di far conoscere le eccellenze enogastronomiche delle aree “cratere” della regione Marche colpite dal sisma del 2016. 

Il pesce azzurro, il pesce povero e/o massivo, ricco di sostanze nutritive deve essere il protagonista della ricetta per aiutare a promuovere le specie ittiche appartenenti alla zona FAO 37.2.1 Mar Adriatico/Mar Mediterraneo e per diffondere negli adulti, studenti e bambini la conoscenza ed il consumo dei  prodotti biodiversità ed accrescere la consapevolezza della qualità della stagionalità del pesce per promuovere il pesce fresco locale e dei prodotti locali tipici.

Ogni food blogger a ricevuto a casa un pacco di prodotti della terra tipici della zona del “cratere” del sisma 2016, elaborati con Slow Food Piceno, che elenco qui sotto e che ho avuto la fortuna di assaggiare:

Eye Nutrition: il pesce azzurro (Sgombro, Alice, Sardina, Palamita) è una preziosa fonte di Omega 3 per la salute dei nostri occhi e quindi importante inserirlo spesso nella nostra dieta. Crediti: Studio Oculistico Deluigi.

 


Mini burger di lenticchie, palamita, cipolle e mela con maionese allo zafferano
Autore: 
Tipo ricetta: Secondo piatto
Cucina: America
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 4
 
Utensili indispensabili: mixer e minipimer.
Ingredienti
  • per 8 mini burger:
  • 250 gr di lenticchia dei Sibillini
  • 200 gr di filetti di Palamita
  • 1 cipolla piatta rossa di Pedaso
  • 1 mela Rosa dei Monti Sibillini
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • sale
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • per la maionese allo zafferano:
  • 200 gr di olio di semi di arachidi da frigo
  • 1 uovo intero
  • il succo di mezzo limone
  • 0,1 grammo di pistilli di zafferano Piceno
  • un pizzico di sale
Preparazione
  1. Lessate le lenticchie per 25 minuti con una foglia di alloro (come da istruzioni della busta) e fatele raffreddare.
  2. Lessate la Palamita e fatela raffreddare.
  3. In un mixer inserite metà delle lenticchie lessate, la palamita lessata, il prezzemolo tritato, la cipolla a pezzi, la mela a pezzettini e frullate fino ad avere un composto cremoso.
  4. Versate il composto cremoso in una ciotola e aggiungete il resto delle lenticchie e il pangrattato e salate.
  5. Aiutandovi con un coppapasta formate dei mini burger su una teglia rivestita con carta da forno e cuoceteli a 180 per circa 20 min.
  6. Fateli intiepidire prima di toglierli dalla teglia e seviteli assieme alla maionese allo zafferano.
  7. Preparazione della maionese allo zafferano:
  8. mettere tutti gli ingredienti all’interno del boccale del minipimer. Inserire il minipimer all’interno toccando il fondo del bicchiere e azionarlo senza muoverlo. Frullare per 25 secondi e quando il composto sarà quasi montato iniziare a sollevare ed abbassare il minipimer fino a che la maionese non sarà completamente addensata e montata.
Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Food Blogger from Cagliari to Bologna ...

No Comments

Post A Comment

Rate this recipe:  

CONSIGLIA Ravioli di patate con pulled pork al TABASCO®

Pin It on Pinterest

Share This