Le Ricette
 

Passatelli asciutti “gluten free” con asparagi, pecorino e pesto di menta

Passatelli asciutti “gluten free” con asparagi, pecorino e pesto di menta

I passatelli sono una minestra tradizionale della cucina Romagnola a base di pan grattato, parmigiano, uova e aromi come noce moscata e/o limone.

Lì ho conosciuti a casa di mia suocera di Viserba di Rimini discreti anni fà, mi ha regalato da subito il tagliere, il mattarello e l’ apposito stampo per passatelli    (uno schiaccia patate con dei fori più grandi); ne esiste anche una versione più antica molto carina fatta con due manici e una ramina in mezzo sempre con i fori grandi. 

E’ una delle minestre preferite di mio marito, è talmente goloso di passatelli che da piccolo ha avuto un’indigestione, per cui sono diventata esperta di questo piatto che faccio anche asciutto e con svariati sughi di verdure e talvolta anche di pesce. E’ tradizione a casa di mia suocera fare i passatelli in brodo per le occasioni speciali e per le feste.

Questo piatto risale al tempo di Artusi che lo cita nel suo libro e si serve di solito in brodo, con un buon brodo di cappone; è un piatto “low cost”  e velocissimo, si recicla il pane raffermo grattandolo, il parmigiano e poi si aggiungono tutti gli altri ingredienti ed il gioco è fatto, con l’esperienza non avrete più bisogno di pesare ma farete tutto ad occhio.

Ho fatto questi passatelli sperimentando la versione per celiaci con l’aiuto della mia amica Mariacristina, La cuoca celiaca” a cui potete rivolgervi se avete delle domande da fare su prodotti, ricette e corsi “gluten free”; se non siete celiaci usate il pangrattato normale, nella ricette cito le due versioni. Sono venuti gustosissimi e quel tocco di limone a rinfrescato tutto il piatto, li abbiamo mangiati per pranzo tra risate, chiacchiere, consigli su varie ricette e tante foto nonostante la giornata nuvolosa. Che bello avere con le amiche queste giornata spensierate e piene di gioia insieme alla cucina tradizionale Italiana!!!

MB1_3568.jpg

 

PicMonkey Collage.jpg
Utensili indispensabili: ferro per passatelli utensile simile ad uno schiacciapatate
Ingredienti per passatelli per 6 persone:
  • 150 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 150 g pane grattugiato per celiaci
  • 150 g uova intere
  • 10 g burro (optionale) io no 
  • 10 g sale o dado in polvere vegetale
  • q.b noce moscata e /o scorza di limone bio
  • 10 gr di farina solo se li fate asciutti per celiaci 
  • 3 lt  di brodo vegetale per cuocere i passatelli (carota, cipolla e sedano)
Procedimento:
  • in una ciotola mischiare tutti gli ingredienti
  • iniziate a lavorare con una forchetta
  • poi aiutatevi con le mani
  • fare un impasto compatto e omogeneo
  • lasciate riposare almeno due ore
  • schiacciare il composto con il ferro per passatelli nel brodo che bolle
  • usate molta forza e tagliare con un coltello i cilindri di 8-10 cm di lunghezza

E’ possibile fare i passatelli anche con il mixer, inserendo tutti gli ingredienti insieme.

Ingredienti per il condimento:

1 mazzo di asparagi

1 cipolla bianca fresca

100 gr di pecorino fresco tagliato a dadini

1/2 bicchiere di vino bianco secco

4 cucchiai di olio evo

per il pesto: un mazzo di menta, 20 gr di pinoli, olio evo q.b. (mettere gli ing. nel bicchiere del mini pimer e frullate)

Procedimento per il condimento:

Eliminare la parte finale degli asparagi e puliteli con un pelapatate nella parte più dura per eliminare i filamenti. Lavateli bene e tagliateli a fettine sottilissime. Fate un soffritto con olio e cipolla e poi unite gli asparagi. Sfumate con il vino e cuocete per dieci minuti. Cuocete i passatelli nel brodo vegetale, schiacciandoli direttamente con il suo strumento direttamente nel brodo bollente. Appena vengono a galla scolateli con una ramina e metteteli nella padella con il sugo di asparagi ed il pesto di menta a temperatura ambiente. Serviteli con il pecorino a dadini in superficie.

Vino consigliato da Marco:

Il Rosso delle cantina Terre Rosse di Enrico Vallania di Zola Pedrosa, Bologna

“Con questa ricetta, partecipo al contest : “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015”, per la categoria  “Il territorio in cucina (col Parmigiano Reggiano e non solo)” organizzato da Le Bloggalline in collaborazione con INformaCIBO

banner ufficiale contest bloggalline

 

 

 

 

 

 

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Food Blogger from Cagliari to Bologna ...

2 Comments
  • Camilla
    Posted at 20:49h, 04 giugno

    Concordo col commento precedente, pasta fattibilissima in versione glutenfree e questo per le serate tra amici è certamente importante. Aldilà della versione, questa ricetta è tra le più complete e buone da mangiare, tenendo fede ad una tradizione che speriamo mai finirà di vivere e che trova un posto nella cucina italiana di gusto.

  • lebloggalline
    Posted at 13:53h, 03 giugno

    Grazie per questa ricetta, rivisitata anche in versione glutenfree, anche io ne ho provate molte con l’aiuto di amiche blogger celiache e le ricette non hanno nulla da invidiare alle altre! Una ricetta, questa, tradizionale con procedimenti e utensili della nostra storia culinaria, che ben si sposa con il tema del contest! A presto e in bocca al lupo. Monica

Post A Comment

CONSIGLIA Ravioli di patate con pulled pork al TABASCO®

Pin It on Pinterest

Share This