Le Ricette
 

150 anni dell’unità d’Italia: Sformato di topinambur e bagna cauda

150 anni dell’unità d’Italia: Sformato di topinambur e bagna cauda

Per festeggiare l’unità d’Italia sono stata nella città “del grande Torino”. La bandiera d’Italia era ovunque e rappresentata in svariati modi, atmosfera emozionante e piena di storia. Sono stata a mangiare da un giovane torinese, al ristorante “Magorabin” dove ho mangiato uno strepitoso fois gras, una tenerissima lepre e tante altri gustosissimi piatti ben bilanciati e impossibili al momento per me da proporvi: questa è alta cucina e competenza! Lo chef è stato disponibile e gentile come anche il giovane somelier. In tema con la città vi propongo un semplice sformato di topinambur, che potete servire sia come antipasto che come secondo e una salsa che lo accompagna decisamente Piemontese, la “Bagna cauda“…

Utensili indispensabili per cookingwithmarica:

 

  • coltello di ceramica, piccoli stampini di alluminio, frullatore, vaporiera, passaverdure.
Tempo di preparazione: 30 minuti + 20 per la cottura nel forno
Ingredienti per 6 persone:
Per lo sformato di topinambur:
  • 500 g di topinanbour
  • mentuccia
  • 1 manciata di formaggio grattuggiato
  • sale e pepe
  • 1 spicchio d’ aglio
  • un pezzetto di lardo
  • panna fresca in proporzione al purea di topinanbur
  • 3 uova
Per la bagna cauda:
  • 150 g di olio
  • 100 g di acciughe
  • 20 g di burro
  • 3 spicchi di aglio
Procedimento:
Per lo sformato di topinambur:
  • pelate e tagliate a rondelle i topinabur
  • cuocete a vapore i topinabur per 10-15 minuti
  • scaldate l’ olio in una casseruola e fatevi appassire il lardo e l’ aglio
  • unitevi i topinanbur, cospargeteli con la mentuccia, salateli e fateli insaporire per qualche minuto nel soffritto, togliete il lardo e l’ aglio, sfumate con del vino bianco se il composto risultasse troppo asciutto
  • frullate i topinanbur e passate il composto
  • rimettete il purea sul fuoco e asciugate bene, quindi pesatelo e utilizzate un uguale peso di panna, aggiungete quest’ ultima al purea di topinanbur
  • unite le uova in questa proporzione (250 g di purea – 1 rosso d’ uovo + 2 interi) e mescolate il tutto
  • nel frattempo imburrate fino all’ orlo stampini in alluminio da forno
  • riscaldate il forno a 180 °C abbassatelo poi a 100 °C
  • mettete il composto di verdure negli stampini e cuocete a bagno maria in forno fino a consistenza del composto.

Tips: Nella teglia mettete della carta per fritto e sopra gli stampini cosi l’ acqua non bollirà.

Per la bagna cauda:
  • affettate il più sottile l’ aglio.
  • in una casseruola mettete il burro e fatelo sciogliere a fuoco basso
  • unite il trito d’aglio, l’ olio e le acciughe dissalate
  • fate bollire per una decina di minuti a fuoco basso.
Presentazione:
  • servite gli sformati di topinanbur con la bagna cauda caldissima sopra.

Vino consigliato da Marco:
  • Malagò del Vigneto Terrerosse Enrico Vallania

 

 

 

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

2 Comments
  • Marica
    Marica
    Posted at 20:41h, 04 dicembre

    @marco: grazie per i graditi complimenti!!! aspetto ricette della tua zona e spero di averti come commentatore TOP. saluti golosi Marica

  • marco
    Posted at 23:11h, 24 novembre

    Ehilà Marica, mi aspettavo di trovare un super post sul corso di ieri.
    Spero non abbia avuto il sopravvento la febbre.
    Complimenti per il tuo blog. Mi ha stupito!
    Prima o poi sperimenterò qualche tuo ricetta e ti dirò la mia.
    Ti sono debitore di un ….. 50% di impasto pizza.
    Ricambierò volentieri quando passerai da queste parti.
    Magari con uno stoccafisso all’anconetana!
    Un caro saluto,
    Marco

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This