Le Ricette
 

Dolcetti svedesi per Ikea

Dolcetti svedesi per Ikea

Vedendo questo divertentissimo video da un blog che spesso consulto, Comida de Mama, mi sono ritrovata in tutte le cose che amo: i biscotti svedesi, l’iphone e l’ikea, un pò meno correre….ma adesso mi tocca iniziare! Spero da anziana di poter essere in forma come la protagonista del video. Queste brioscine di nome Kanelbullar mi è capitato di mangiarle alcune volte nel nord Europa, sono buonissime per chi ama la cannella come me!!! sono anche adatte alle feste natalizie; la parte più impegnativa è fare la forma a fiore ma è anche carino arrotolare la pasta e tagliarla a fette di 2 cm schiacciandola nel centro. Esiste un giorno dedicato a questo dolce, il 4 Ottobre, l’anniversario dei Fornai Svedesi che viene celebrato con il suo dolce più popolare: il kanebulle. Mentre aspettate la lievitazione, potete iniziare la lettura della trilogia poliziesca di Stieg Larsson, scrittore svedese, il primo libro “Uomini che odiano le donne” non vi farà di sicuro annoiare…Questa ricetta è stata presa dalla blogger Anemone’s corner, una ragazza specializzati in dolci e dolcetti stranieri che seguo ultimamente e che ha delle ricette buone e perfette nella riuscita!!!

Utensili indispensabili:
  • formine di carta o carta da forno per la placca/teglia delle brioscine
  • pennello per spennellare
Ingredienti per 15 kanelbullar:
  • 325 g farina 00
  • 60 g burro a pomata (temperatura ambiente)
  • 1 uovo
  • 125 ml di latte intero tiepido
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 12 g lievito di birra, metà panetto
  • cardamomo 8 capsule
Per il ripieno: burro alla cannella
  • 50 g di burro a pomata (temperatura ambiente)
  • 2 cucchiai abbondanti di cannella in polvere
  • 50 g di zucchero semolato (io ho usato zucchero di canna in poca quantità)
Per spennellare:
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiaini di latte o panna liquida
  • zucchero o granella di zucchero (io ho usato zucchero di canna)
Procedimento:
  • in una ciotola sbriciolate il lievito, aggiungete il latte tiepido e lo zucchero
  • rimuovere i semi del cardamomo delle capsule e ridurli in polvere con un macinino (io ho usato il mortaio)
  • a parte mescolate l’ uovo, il burro, il sale ed il cardamomo
  • unite i due composti e amalgamare aggiungendo la farina
  • trasferite l’ impasto in una spianatoia e lavorate bene il composto per ottenere un impasto liscio
  • mettete la pasta in una grande ciotola, incidete a croce la superfice, coprite con un cannovaccio e lasciate lievitare in un luogo caldo e senza correnti per almeno 2 ore
  • il volume si dupplicherà
  • nel frattempo preparate il ripieno di cannella
  • versate in una ciotola lo zucchero, la cannella ed il burro ammorbidito (a pomata) e mescolate fino ad ottenere una cremina liscia
  • quando l’ impasto è pronto dividetelo in due rettangoli 20 x 30 cm e stendete ogni parte per 2/3 mm di spessore su una superfice infarinata
  • spalmate il burro alla cannella e arrotolate la pasta su se stessa procedendo da un unico lato
  • dal cilindro ricavato tagliate a fette di 2 cm e mettetele nelle formine di carta o direttamente nella teglia con la carta da forno distanziate una dall’ altra
  • spennellate con l’ uovo ed il latte, mescolati precedentementi insieme, spolverando poi con lo zucchero
  • lasciate lievitare ancora per 15 minuti prima di infornare
  • infornate a forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti
  • lasciateli raffreddare prima di servirli.
Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

No Comments

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This