Sebadas
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Utensili indispensabili: pentola per friggere o friggitrice, matterello, rotella/coppapasta
Autore:
Tipo ricetta: Dolce
Cucina: Sarda
Dosi per: 4
Ingredienti
  • 500 g farina 00
  • 400 g formaggio fresco fresco (pecorino primo sale inacidito 3-4 gg)
  • 50 g strutto
  • 1 cucchiaio di semola fine
  • 1 limone
  • olio o strutto per friggere
  • un pizzico di sale
  • miele di corbezzolo o castagno
Preparazione
  1. lavorate la farina e lo strutto insieme a poca acqua tiepida salata fino ad ottenere una pasta morbida e liscia e lasciatela riposare
  2. mettete in un tegame 250 g di acqua, il formaggio tagliato a pezzi, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale
  3. fate cuocere mescolando finchè il formaggio sarà sciolto
  4. aggiungete la semola e continuate a cuocere finchè l'acqua si sarà assorbita e la pasta avrà la consistenza di una crema densa
  5. con le mani bagnate in acqua fredda e aiutandovi con un cucchiaio prendete piccole porzioni di formaggio e formate tante palline, schiacciatele e mettetele ad asciugare su un telo
  6. riprendere la pasta
  7. stendete una sfoglia sottile di circa 3mm e tagliate dei dischi con un diametro di 10-15 cm circa
  8. mettete su ogni disco una pallina di formaggio e chiudete con un altro disco, premete bene i bordi e tagliate la pasta in eccesso con la rotella
  9. in una padella mettete a scaldare abbondante olio, friggeteci le sebadas per circa un minuto
  10. fatele scolare su carta da cucina e servitele calde ricoperte di miele fuso o zucchero semolato.
  11. Vino consigliato da Marco: Vernaccia di Oristano o Malvasia di Bosa
Note
Consigli:

se non trovate il pecorino primo sale inacidito per 3-4 gg potete sostituirlo con
formaggio fresco tipo peretta sarda, panedda o scamorza ma senza mai dirlo a nessun sardo altrimenti si agita
per l'impasto potete anche usare un robot/impastatrice elettrica

se volete preparare il ripieno crudo "sa mandrona" grattugiate il formaggio e unitelo poi al limone o arancia o menta


per chiudere meglio i bordi delle Seadas cospargeteli con albume d'uovo per essere sicuri che non si aprano durante la cottura


durante la cottura aiutatevi con un cucchiaio per mettere l'olio caldo in superficie, non vanno toccate troppo per evitare che si rompi la sfoglia e fuoriesca il formaggio


si possono mettere nel freezer e friggere direttamente congelate
Recipe by Cooking With Marica & Eye Nutrition at https://www.cookingwithmarica.net/sebadas-o-seadas-dolce-della-mia-sardegna/