Le Ricette
 

Fiskesuppe zuppa norvegese pane nero segale

Fiskesuppe zuppa norvegese pane nero segale

La Fiskersuppe è una famosa zuppa di pesce norvegese che si abbina al pane nero di segale; anzi viene servita con il pane di segale e talvolta con burro o aioli (maionese con aglio); è una zuppa di pesce bianca (per la presenza della panna) a base di salmone, merluzzo e gamberi ma ogni famiglia ha la sua versione.

Lo scorso agosto sono stata ad Oslo e ho mangiato tante volte questa deliziosa zuppa di pesce nelle varie pescherie che sono anche dei bistrot dove degustare il pescato del giorno.

Il pane nero di segale è un pane tipico di montagna, della Valle d’Aosta, che ogni anno festeggia con una sagra “Lo Pan Ner’ (i pani delle Alpi il 13 e 14 Ottobre 2018).

L’ AIFB insieme a l’Assessorato di Istruzione e Cultura BREL ha promosso un contest aperto ai soci AIFB all’uso del pane nero di montagna nella cucina contemporanea.

Con la mia Zuppa Norvegese abbinata Lo Pan Ner partecipo al contest sopra citato.

 

Fiskesuppe zuppa norvegese pane di segale
Autore: 
Tipo ricetta: Zuppa/Pane di segale
Cucina: Norvegese
Dosi per: 4
 
Ingredienti
  • Pane di Segale:
  • gr 500 farina di segale integrale
  • gr 250 farina di grano tenero tipo 0
  • g 250 farina di grano tenero integrale
  • g 650 di acqua
  • g 20 di lievito di birra fresco (10 gr di lievito di birra secco)
  • Zuppa norvegese:
  • 500 ml di brodo di pesce
  • 10 cozze pulite
  • 200 g di salmone fresco
  • 200 g di merluzzo o halibut
  • 200 g di gamberi sgusciati
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 dl di panna (alt. panna acida o creme fraiche)
  • 1 bicchiere di latte
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
  • aneto
Preparazione
  1. preparazione del pane:
  2. in una ciotola, dovete sciogliere il lievito nell'acqua unirlo alle farine e sale mescolando il tempo necessario per far assorbire tutta l'acqua dalla farina, quindi meno di un minuto, coprire e lasciare a temperatura ambiente per almeno 12 ore, ottimo sarebbe sino a 18 ore, e in caso di temperatura basse possiamo arrivare anche ad un max di 24 ore.
  3. Trascorso il tempo di lievitazione trasferite l'impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato. Impastatelo per un minuto con le mani dopodiché iniziate a stenderlo con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di circa 1 centimetro. Arrotolatelo su se stesso per creare un filone o dividete l'impasto per farne due più piccoli (come ho fatto io), lasciate riposare coperto per un'altra ora a temperatura ambiente (potete anche usare la pentola per cuocere il pane).
  4. Trascorso anche il secondo tempo di lievitazione infornate il pane di segale a 200°C per circa 25-30 minuti . Se avete il forno a vapore, per 230 ventilato+vapore per 10 min poi a 190 per altri 20 min.).
  5. prepara
  6. preparazione della zuppa:
  7. iniziate pelando le patate e le carote. Pulite la cipolla e tritate tutte le verdure (patate, carote, cipolla e sedano). Saltate tutte le verdure in padella con olio extra vergine d’oliva per un paio di minuti.
  8. Intanto riscaldate in una pentola il brodo di pesce. Aggiungete le verdure, la panna e il latte e lasciate cuocere per circa 15 minuti a fuoco medio.
  9. Nel frattempo, tagliate il pesce a pezzetti.
  10. Dopo 15 minuti di cottura, unite il pesce, le cozze, i gamberetti e l’aneto al resto della zuppa e fate insaporire il tutto cuocendo a fuoco medio per 10 minuti.
  11. Regolate di sale e di pepe.
  12. Servite con il pane di segale.

Se volete approfondire:

il pane di segale nel portale AIFB

le ricette norvegesi  nel blog “Five ò clock”

 

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

No Comments

Post A Comment

Rate this recipe:  

Pin It on Pinterest

Share This