Le Ricette
 

Focaccia Locatelli

Focaccia Locatelli

La focaccia Locatelli è una semplice focaccia di straordinaria bontà. La ricetta l’ho avuta da Carola durante uno dei suoi corsi (www.casettadellepesche.it). Lo chef Giorgio Locatelli è uno chef Italiano molto famoso a Londra, proprietario dell’omonima Locanda. Questa focaccia non si deve impastare (no-knead) cone in genere si fa ma viene fatta con un mestolo o forchetta e con una salamoia d’olio e sale grosso che la rende morbida e gustosa. E’ tra le ricette più facili che conosco e vi consiglio di farla subito per il prossimo party…poi fatemi saper comè andata!

Ingredienti:
  • 250 g di farina manitoba (alternativa farina di forza w330)
  • 250 g di farina integrale (io ho usato farina biologica integrale)
  • 25 g di lievito di birra fresco (un cubetto)
  • 225 di acqua a 20 °C (tiepida)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 10 g di sale
Per la salamoia:
  • 65 g di acqua a 20 °C
  • 65 g di olio extra vergine di oliva
  • 25 g di sale (io ho usato sale di Cervia)
Alternartiva alla focaccia bianca:
  • 200 g pomodorini datterino (io ho usato i sardi camona)
  • 10 olive nere snocciolate

Procedimento:
  • mescolare tutti gli ingredienti della salamoia e farli emulsionare, con una forchetta per esempio, fino a ottenere un liquido cremoso e omogeneo, di un colore verdolino
  • in una ciotola capiente, mescolare le farine e il sale, versare al centro l’ olio e il lievito sciolto nell’ acqua, mescolare bene il tutto con un cucchiaio, poi ungere la superficie dell’ impasto (senza averlo impastato) con poco olio e lasciar riposare, coprendo la ciotola con un panno, per 10 minuti
  • ungere poi una teglia da forno (l’ ho rivestita con della carta da forno prima), riversarci l’ impasto (che fra parentesi rimane molto soffice), ungere di nuovo leggermente la superficie e lasciar riposare per 10 minuti
  • poi, usando il matarello, partendo dal centro, stendere leggermente la focaccia, una volta verso il basso, e una volta (sempre partendo dal centro) verso l’ alto, senza premere troppo, delicatamente insomma, in modo da non rompere le bolle d’ aria che si stanno formando all’ interno
  • lasciar riposare per 20 minuti
  • a questo punto, con la punta delle dita, formare tanti bucchetti sulla superficie dell’ impasto, rimescolare la salamoia e versarla tutta sulla focaccia, riempiendo tutti i buchetti formati prima
  • lasciar riposare di nuovo per 20 minuti
  • infine, volendo, si può aggiungere un pò di pomodorini, di rosmarino, di olive come ho fatto io, e infornare il tutto a forno già caldo a 220 °C, lasciando cuocere per 25-30 minuti o finché la focaccia non sia dorata
  • lasciar intiepidire su una griglia prima di servire.
Birra consigliata da Marco:

MOOR chiara Cà Foresto

 

 

[nggallery id=3]

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

4 Comments
  • Marica
    Marica
    Posted at 11:28h, 12 ottobre

    @chicchi: il percorso culinario con me non fnisce con l’India, è solo l’inizio.

  • chicchi
    Posted at 16:47h, 08 ottobre

    E’ TALMENTE BUONA CHE SE NE MANGIA TROPPA!!!!!!

  • stefania
    Posted at 16:14h, 16 maggio

    Una gustosa focaccia
    ciao

  • Carola
    Posted at 10:09h, 14 maggio

    sempre buona questa focaccia in tutte le versioni ! ciao Marica, un abbraccio, a presto !

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This