Insalata Eoliana con i capperi di Salina

L’ Insalata Eoliana, è la tipica insalata che si mangia nelle isole eolie in Sicilia, Italia.

La base principale sono i capperi ed i cucunci di Salina, una delle sette bellissime isole, la mia preferita.

Nella mia vacanza ho visitato l’Azienda agricola biologica @saporieoliani a Pollara, Salina.

L’azienda Sapori Eoliai ed i suoi capperi sono riconosciuti come marchio e Presidio Slow Food,

Ancora oggi la loro lavorazione è manuale, sia in fase di raccolta, sia in quella di lavorazione.

La produzione di capperi si estende tra la Riserva Naturale Orientata delle Montagne delle Felci e dei Porri, sul mare.

I sapori e i profumi della Sicilia antica sono rimasti genuini ed incontaminati, così come lo sono i Sapori Eoliani, autentici prodotti di qualità e dedizione. Ancora oggi la loro lavorazione è manuale, sia in fase di raccolta, sia in quella di lavorazione.

 

Insalata Eoliana

Insalata a base di capperi di Salina

  • patate a pasta gialla
  • pomodorini di Pachino
  • cipolla ((consigliata rossa di tropea))
  • olive verdi snocciolate
  • tonno sott’olio (no per la versione vegetariana)
  • capperi sotto sale ((o cucunci))
  • cetriolo fresco ((facoltativo))
  • origano secco ((e/o fresco))
  • foglie di basilico ((facoltativo))
  • aceto di vino bianco
  • sale marino iodato fine
  • olio evo
  1. Iniziate lavando accuratamente le patate con uno spazzolino per rimuovere la terra e mettetele in una pentola con acqua fredda a coprire. Fate cuocere le patate per il tempo necessario a farle diventare tenere, quando i denti di una forchetta entreranno facilmente nella polpa scolatele e fatele raffreddare cosi da non scottarvi. Pelate le patate e tagliatele a pezzi non troppo grossi.

  2. Pelate e affettate la cipolla, mettetela a bagno in acqua fredda con una presa di sale per circa 30 minuti. Questo procedimento togliere il sapore pungente della cipolla, rendendola gradevole anche da cruda. Scolatela, sciacquatela velocemente e lasciatela ad sgocciolare in uno scolapasta per qualche minuto.

  3. Disponete le patate a dadini, la cipolla affettata, il cetriolo a dadini in un insalatiera capiente. Lavate e tagliate i pomodorini di Pachino in 2 o 4 pezzi unitele nell’insalatiera.

  4. Dissalate i capperi sotto l’acqua corrente e aggiungeteli alle patate, insieme al tonno (per la versione non veg), l’origano, le foglie di basilico, un pizzico di sale, pepe a piacere, olio evo e aceto bianco e per finire il pane cunzato a pezzi. Mescolate il tutto accuratamente e lasciate riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente, meglio se coperto con un coperchio o canovaccio.

  5. Servite l’Insalata Eoliana in tavola accompagnata naturalmente da un buon bicchiere di vino eoliano (Malvasia secca) o una birra isolana (Birra dello Stretto o Birra Messina).

Insalata
cucina vegerariana
capperi, cipolla tropea, pomodori

No Reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *