Madeleine alla vaniglia

Madeleine alla vaniglia

Madeleine alla vaniglia, dal libro di Csaba della Zorza: La cucina economica.

Per fare le Madeleines è importante avere lo stampo dedicato con la forma di conchiglia, ne esistono di diverse grandezze e materiali.

Io ho due stampi per madeleines in silicone che comunque imburro per sicurezza, perchè non sono nuovi, e mi vengono sempre bene; la mia misura preferita è la misura media.

Altro consiglio è quello di usare un sac a poche per versare l’impasto nello stampo.

Sono buonissime con la cioccolata, il tè del pomeriggio o con una tisana.

Se ne rimangono potete conservarle alcuni giorni chiuse ermeticamente in un contenitore.

Madeleine alla vaniglia

Cookingwithmarica.net
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 100 g burro + 10 g per lo stampo
  • 2 uova grandi
  • 100 g zucchero
  • 100 g farina + 10 g per lo stampo
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • zucchero a velo per finire

Istruzioni
 

  • Metti il burro in un pentolino e fallo fondere su fiamma molto bassa, togliendolo dal fuoco prima che sia sciolto tutto. Tienilo da parte, in modo che si intiepidisca, mentre prepari le uova.
    Metti le uova e lo zucchero in una ciotola capiente e montale bene a nastro, usando una frusta elettrica (dovresti impiegare circa 5 minuti).
    Mescola insieme in una ciotola separata la farina e il lievito, poi inizia ad aggiungerli al composto di uova, setacciandoli direttamente sulla superficie della ciotola, un po’ alla volta, e amalgamando delicatamente con una spatola. Preleva due cucchiai dell’impasto e aggiungili al burro fuso, mescolando bene, poi versa il burro diluito con l’impasto nella ciotola, lentamente, sempre incorporando con la spatola.
    Copri la ciotola con un pezzo di pellicola facendola aderire all’impasto e metti in frigorifero per 3 ore, o anche tutta la notte. È importante che l’impasto sia ben freddo quando lo cuoci.
    Accendi il forno a 220°C. Imburra e infarina molto bene uno stampo in metallo per madeleines, scuotendo via l’eccesso, poi mettilo in freezer 30 minuti.
    Usando un cucchiaio o una sac à poche, riempi lo stampo con l’impasto, avendo cura di lasciare un po’ di spazio per la lievitazione. Inforna e cuoci per 8 – 9 minuti, sino a che vedrai che i bordi iniziano a dorarsi.
    Togli le madeleines dal forno e girale subito su una griglia da raffreddamento.Servile subito, o comunque il giorno stesso in cui le prepari, aggiungendo un po’ di zucchero a velo come decorazione sulla sommità.
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...



Pin It on Pinterest

Share This