Le Ricette
 

Red Velvet Cake gluten free

Red Velvet Cake gluten free

La Red Velvet Cake  cioè ” velluto rosso”, è una famosa torta Americana degli anni ’40, presente nei locali più esclusivi di Manhattan a prezzi altissimi. La ricetta originale sembra segreta, ma sicuramente non possono mancare il colorante preferibilmente rosso, la “cream butter” formaggio cremoso, il “buttermilk” latticello, è la sua particolare preparazione a strati.

Viene tutt’oggi preparata per le occasioni speciali coma Natale e San Valentino.

Ho fatto la versione per celiaci, con l’aiuto della mia Amica la cuoca celiaca, per provare la ricetta proposta dal blog  Cardamomo & Co. è venuta molto bene anche con la nostra variante di ripieno al mascarpone, decisamente di impronta Italiana.

redvelvetcake-3

 

redvelvetcake-4

 

Red Velvet Cake gluten free
Autore: 
Tipo ricetta: Torta
Cucina: American
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 8
 
Utensili indispensabili: stampo a cerniera. Io ho usato due tortiere da 18 cm circa per fare quattro strati.
Ingredienti
  • per la torta:
  • 160 g di farina di riso sottilissima tipo amido (Le Farine Magiche Lo Conte, Pedon, Rebecchi) altrimenti farina 00
  • 60 grdi fecola (Cleca, Pedon, La Dolciaria, Sma & Auchan)
  • 30 g di farina di tapioca (che potete sostituire con Maizena) io ho usato Maizena
  • ½ cucchiaino da tè di sale
  • 8 g cacao amaro (Venchi, Easyglut, Pedon, Olandese)
  • 110 g burro non salato a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero
  • 3 uova medie (io uso quelle bio codice 0, ma non è rilevante ai fini della celiachia)
  • 1 cucchiaino da caffè di estratto vaniglia bourbon (o i semi di una bacca, ma non usate la vanillina)
  • 240 ml di buttermilk (ma se non lo trovate, fate inacidire per 20 minuti la stessa quantità di latte con un cucchiaio di limone) io ho preparato da me il latticello
  • 1 cucchiaio di colorante rosso (Rebecchi e Loconte) io giallo
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio
  • per la farcia:
  • 250 gr.di mascarpone di buona qualità
  • 2 tuorli bio
  • 2 albumi montati a neve
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • cioccolato fondente q.b.
Preparazione
  1. pre-riscaldate il forno a 175°C
  2. in un recipiente mescolate le farine, il sale, il cacao
  3. in un altro recipiente, sbattete il burro per 2-3 minuti, finché sarà soffice e poi aggiungete lo zucchero e sbattete per altri 3 minuti
  4. aggiungete le uova, una alla volta, sbattendo 30 secondi dopo ogni aggiunta
  5. mescolate il colorante al buttermilk e quindi versate poco per volta al composto di burro, alternando le polveri al buttermilk
  6. possibilmente iniziate e finite con la farina
  7. aggiungete anche la vaniglia e mescolate
  8. in una tazzina (capiente) mescolate il bicarbonato all’aceto bianco, facendo attenzione a versarlo subito nell' impasto (altrimenti ve lo troverete per tutta la cucina) e incorporatelo bene con una spatola
  9. imburrate due teglie da 18-20 cm e spolverizzate con farina di riso
  10. fate cuocere per 40-45 minuti, o finché non vedete che è cotto (con il trucchetto dello stuzzicadente!)
  11. lasciate raffreddare la torta dentro la teglia (potete usarne anche una in silicone, ma è meglio usare la carta forno per evitare contaminazioni) per 10 minuti
  12. poi toglietela dalla teglia e lasciatela raffreddare, quindi fasciatela nella pellicola trasparente
  13. fatela riposare in frigo per diverse ore (io l'ho lasciata tutta la notte)
  14. in questa maniera sarà più facile da tagliare senza che si sbricioli e sarà più semplice mettere la farcitura
  15. non spaventatevi se vi sembra troppo dura, perché a temperatura ambiente tornerà morbidissima
  16. Per la farcia:
  17. montate i tuorli con lo zucchero a velo
  18. unite il mascarpone
  19. unite le chiare montate a neve amalgamando con dolcezza
  20. Preparazione della torta:
  21. tagliate le due torte in due
  22. spalmate il mascarpone negli strati e nella superficie della torta
  23. grattugiate il cioccolato sulla torta a piacere
Note
Questa è la ricetta base, a questa si possono aggiungere infiniti sapori. Si può conservare in frigo in un contenitore ermetico e riutilizzare quando se ne ha bisogno.
Se volete fare come farcia la "creme frosting": formaggio spalmabile, zucchero a velo e panna montata.
Alcuni spunti sulle ricette di dolci americani potete trovarli nel blog di "dolci ricette".
Nutrition Information
Serving size: 8

Se volete sapere la storia e le curiosità della Red velvet cake andate nel blog di MtChallenge.

Questa ricetta partecipa al MTChallenge di Febbraio con la ricetta del blog Cardamomo&Co.

8445817732_ef27ac1853_m

 

 

link

 

 

 

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

2 Comments
  • daniela
    Posted at 13:47h, 28 febbraio

    okkkkei, questa volta ti sei distratta , ma per la prossima sfida ti vogliamo sui tempi , mi raccomando! :-)))) Grazie in ogni caso di aver partecipato e complimenti per la tua torta, che pubblicheremo ugualmente tra i fuori concorso
    Dani

  • Stefania O
    Posted at 12:06h, 27 febbraio

    Purtroppo il mese di febbraio, essendo più brecce degli altri, la sfida comincia prima e finisce prima, cioè il 25. Apprezzo la tua red velvet e il tuo metterti in gioco, ma finisce fuori concorso 🙁
    Grazie però di aver partecipato 🙂

Post A Comment

Rate this recipe:  

Pin It on Pinterest

Share This