Le Ricette
 

Rotoli alle melanzane – Melitzanopites striftes

Rotoli alle melanzane – Melitzanopites striftes

Nonostante il caldo ho avuto il coraggio di accendere il forno e ne valeva proprio la pena, questi rotoli di melanzane sono favolosi! Il ripieno è facile da fare e si può dosare a piacere la feta, le uova e la cipolla. Per la pasta fillo se avete fretta potete comprarla nei negozi che vendono prodotti etnici, qui a Bologna la trovo sempre da Asia Market in via Mascarella. Se volete conoscere la cucina greca seguite il blog perché ne parlerò spesso.

Tempo di preparazione: 1 ora + 40-50 minuti di cottura
Ingredienti per 12 rotoli:
  • 150 ml di olio di oliva
  • 500 g di Pasta fillo pronta o fatta in casa (vedi sotto)
Per il ripieno:
  • 2 kg di melanzane
  • 120 ml di olio di oliva
  • 1 cipolla grande grattugiata
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 120 g di feta sbriciolata (facoltativa)
  • 25 g di prezzemolo o menta freschi tritati finemente
  • 120 ml di panna fresca o latte evaporato
  • 4 uova leggermente sbattute
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe
Procedimento:
  • preriscaldate il grill (io ho cotto le melanzane al microonde funzione crisp)
  • grigliate le melanzane, girandole spesso, per 5-8 minuti, o finché la buccia non è abbrustolita e la polpa non è morbida
  • toglietele dal forno e tenetele brevemente sotto l’ acqua corrente fredda in modo da poterle maneggiare, ma senza lasciarle raffreddare completamente, per evitare che la polpa diventi scura, quindi spellatele
  • tagliate a pezzi la polpa di melanzana e mettetela in una ciotola
  • scaldate l’ olio in una casseruola
  • aggiungete la cipolla e fatela appassire a fuoco lento per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto
  • unite la polpa di melanzana, l’ aceto, la feta, se la usate, il prezzemolo o la menta, la panna o il latte evaporato, le uova e il pangrattato
  • insaporite con sale e pepe, mescolate bene e togliete del fuoco
  • preriscaldate il forno a 180 °C
  • spennellate una teglia per biscotti o una placca da forno capiente con olio
  • dividete la pasta fillo in 12 parti e tiratele in sfoglie sottili
  • disponete un foglio di pasta fillo con il lato corto rivolto verso di voi, spennellate la metà superiore con l’ olio, ripiegatela sulla metà inferiore e spennellate di nuovo con l’ olio
  • mettete 3-4 cucchiai di ripieno lungo il lato più lungo e arrotolate
  • disponete il cilindro a spirale, senza schiacciare troppo
  • preparate altre sfoglie seguendo lo stesso procedimento fino a esaurimento della pasta fillo e del ripieno
  • distribuitele sulla teglia da forno, con la chiusura rivolta verso il basso
  • spennellatele con l’ olio rimanente e infornatele per 40-50 minuti, o finché non sono ben dorate
  • servitele subito o a temperatura ambiente.

Pasta fillo

Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti – 2 ore e 30 minuti (compreso il riposo)
Ingredienti per circa 500 g:
  • 500 g di farina, più la farina per la spianatoia
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo per impasti salati
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto di vino rosso
  • 250 ml di acqua tiepida
  • maizena, per lavorare l’ impasto
Procedimento:
  • infarinate una teglia da forno e mettetela da parte
  • setacciate la farina, il sale e il lievito in una ciotola, disponeteli a fontana e versate al centro l’ olio, l’ aceto e l’ acqua
  • lavorando con le mani, incorporate gradualmente la farina e i liquidi e amalgamate bene
  • lavorate delicatamente fino a ottenere un impasto morbido ed elastico, se necessario aggiungendo pochissima acqua
  • formate un numero di palline pari al munero di fogli di pasta fillo necessari, tenendo conto delle dimensioni della teglia
  • distribuite le palline nella teglia, copritele con pellicola alimentare o con un telo umido e lasciate riposare per 1-2 ore
  • stendete la pasta delicatamente con il mattarello su un piano leggermente spolverizzato di maizena fino a ottenere una sfoglia spessa 3 mm o meno
  • per impedire che la sfoglia si attacchi, spolverizzate spesso il piano con la maizena
  • per le torte, la pasta fillo viene preparata stendendo l’ impasto in sfoglie rotonde di 20 cm di diametro, unte abbondantemente con olio o burro fuso, sovrapposte a gruppi di 3 e stese ancora fino a ottenere un’ unica sfoglia rotonda
  • è possibile stendere anche 5 sfoglie sovrapposte per formare un’ unica sfoglia spessa usata per il vlakiki nella zona dell’ Epiro
  • in forno, la pasta fillo si separa in strati grazie al grasso distribuito tra i fogli, dando vita a una rustica pasta sfoglia friabile e croccante.
Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

4 Comments

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This