Le Ricette
 

Tajine di pollo con limone e olive

Tajine di pollo con limone e olive

Finalmente ho ricevuto in regalo dal mio cognatino super gourmet la Tajine che non avevo comprato a Marrakech pentendomi amaramente. La Tajine è una pentola tipica della cucina Marocchina e nordorientale di terracotta con una base rotonda ed un buffo coperchio a cono aperto o forato per “stufare”. In gernere i coperchi sono smaltati e decorati con colori vivaci e allegri.  Dopo essere stata in Marocco mi è capitato diverse volte di mangiare la Tajine accompagnata dal cous cous ma le ricette che mi ha insegnato la mia amica Samira sono superbe. Le pietanze cotte nella Tajine sono accompagnate dal cous cous. Vi consiglio di preparare un buon thè alla menta e con un pò di musica marocchina passerete come me una piacevole serata con i vostri amici….

Utensili indispensabile per cookingwithmarica:
  • tajine, mestolo di legno.
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 cosce di pollo (io le ho disossate)
  • una grossa cipolla (io ho usato una tropea)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 50 g di olive verdi
  • 1 mazzetto di coriandolo o prezzemolo fresco
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di zenzero (io ho usato quello fresco 5 cm di radice di zenzero)
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di curry marocchino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 limone marinato
  • sale e pepe
Per il thè alla menta:
  • 500 ml di acqua
  • 8-10 g di the verde in grani
  • menta fresca marocchina
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Procedimento:
  • mettete nella base della Tajine l’ olio e la cipolla tagliata a pezzi e cuocete il soffritto per cinque minuti
  • aggiungete il pollo e rosolate
  • aggiungete le spezie sciolte in un pò d’ acqua (io ho usato vino bianco), il coriandolo e l’ aglio tritato e lasciate cuocere per 10 minuti finchè non evapora il vino
  • infine mettete le olive snocciolate e tagliate grossolanamente e le fette di un limone
  • coprite con il cono della Tajine lasciando un mestolo di legno tra le due parti
  • cuocete minimo per un’ ora a fuoco lento
  • cospargete di altro coriandolo fresco prima di servire direttametente con la base della Tajine il vostro piatto.
Per il thè alla menta:
  • fate bollire l’ acqua
  • aggiungete il thè verde e lasciate bollire per altri 5 minuti
  • aggiungete lo zucchero e le foglie di menta
  • servite il the versandolo dall’ alto per ossigenarlo
  • è ottimo sia caldo che freddo.
Vino consigliato da Marco:
  • Vino bianco Gewurztraminer Kolbenhof di Hofstätter
  • Thè alla menta

 

Marica
Marica Bochicchio
info@cookingwithmarica.net

Cooking With Marica - Cibo per la salute dei nostri occhi...

7 Comments
  • Marica
    Marica
    Posted at 19:35h, 02 novembre

    @Anna: intendo non lasciare il comperchio conico chiuso sulla parte inferiore ma lasciare durante la cottura un mestolo in mezzo a fine cottura toglierlo e lasciare riposare la tajine chiusa. Se hai altri dubbi chiedi pure ciao Marica

  • Marica
    Marica
    Posted at 13:01h, 13 ottobre

    @Anna: durante la cottura è meglio lasciare un mestolo di legno tra la parte bassa della tajine e la parte conica. A cottura ultimata, togliere il mestolo, e mettere il coperchio per lasciare a caldo prima di servire. Con questa pentola puoi prepare numerosi piatti e lasciarli a caldo. Saluti golosi, Marica

  • Anna
    Posted at 14:33h, 10 ottobre

    Piatto ottimo, da provare, ho appena acquistato la Tajine ma, cosa intendi con “coprite con il cono della Tajine lasciando un mestolo di legno tra le due parti”?
    Grazie e complimenti. Anna

  • Marica
    Marica
    Posted at 10:42h, 13 giugno

    @Manuela: puoi provare a stufare in una pentola di ghisa ma appena puoi compra la Tajine merita! saluti golosi marica

  • Manuela (fiOrdivanilla)
    Posted at 00:06h, 13 giugno

    concordo quanto detto qui sopra… ottima ricetta!
    peccato non abbia la Tajine… altrimenti andrei subito in cucina per iniziare la preparazione ;D

  • Marica
    Marica
    Posted at 11:03h, 09 giugno

    @lucy: sei stata astuta! ma nel futuro ti prenderò d’esempio.

  • lucy
    Posted at 08:58h, 09 giugno

    io per non sbagliarmi ne avevo comprate due e non sai che fatica portarle a casa! ma mi piace moltissima la cottura qui dentro!ottima ricetta!

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This